Compleanno di Borges

Spread the love

il 24 agosto è la data di nascita di Borges che, come tutti sanno, è un autore immenso.
Lo frequento da tanti anni a lo amo al punto di averlo proposto ai miei alunni piccoletti di seconda media: con loro parlai di tigri, delle tigri azzurre di Borges e di quelle di Blake e con quelli di terza parlai della Biblioteca di Babele, una biblioteca sterminata, chissà se si ricordano ancora qualcosa e poi incontrammo anche Asterione e parlammo della solitudine dei diversi.
Vi voglio leggere una sua poesia d’amore
Con cosa posso trattenerti

“L’innamorato”, la poesia di Borges

Luna, avorio, strumenti musicali, rose,
lampade e il segno di Durer,
le nove cifre e lo sfuggente zero,
devo fingere che queste cose esistano.

Devo fingere che nel passato c’erano
Persepoli e Roma e che una sabbia
sottile ha misurato il destino di una torre
che le età del ferro hanno disfatto.

Devo pensare alle armi e alle fiamme
delle epopee e ai mari plumbei
che rosicchiano i pilastri della terra.

Devo fingere che ci sono gli altri. È falso.
Ci sei solo tu. Tu, mia ventura
e sventura, inesauribile e pura.

LETTURA DE I GIUSTI

un auspicio per il futuro da lasciare alle nuove generazioni, speriamo caro Borges…