Donne

Spread the love

Stamani, un mio carissimo amico mi ha fatto un regalo, un regalo delicato e potente al tempo stesso, com’è la sua poesia. Vi metto il testo e la lettura, così potete apprezzare il suo tocco gentile e intenso, senza retorica e senza forzature,  ha fatto un omaggio al genere femminile, estendendolo naturalmente a tutti i giorni dell’anno.

DONNE

Che il cielo di stelle
diventi un mare profondo
ribelle
e un girotondo di desideri
umidi di luna, carezze
erbe aromatiche
brezze di altri mondi
rugiada d’ortica
dolcezza infinita.
Vivere, esistere, amare.

“Lieve carezza /è lo sbocciare di margherite / nell’esistenza di ognuno / quando da un mare femminile / assaggi la prima volta / il cielo stellato e la terra / iniziando la danza delle stelle / del sole / che si incontrano e si amano / in un attimo infinito. / Insanguinare / il mistero della luna / è offendere la vita . “

Alessandro Scarpellini, poesia contro la violenza alle donne, 8 Marzo 2021 (scritta soprattutto per i maschietti che ancora non hanno compreso i versi di Gozzano ” Donna: mistero senza fine bello! ” e uccidono od opprimono per criminale gelosia o vile possesso)