Valigie rosse al Pisa Book Festival

Spread the love

Copio e incollo direttamente dalla pagina Facebook della casa editrice Valigie rosse, con cui anch’io ho pubblicato:
Sabato 1° ottobre 2022 ore 18

Chiesa di San Vito
𝑺𝒄𝒉𝒆𝒓𝒛𝒊 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒂 𝒏𝒂𝒕𝒖𝒓𝒂 (𝑽𝒂𝒍𝒊𝒈𝒊𝒆 𝑹𝒐𝒔𝒔𝒆). 𝑷𝒐𝒆𝒕𝒊 𝒂 𝒄𝒐𝒏𝒇𝒓𝒐𝒏𝒕𝒐, 𝑴𝒂𝒕𝒕𝒆𝒐 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒉𝒆𝒔𝒊𝒏𝒊 𝒆 𝑷𝒂𝒐𝒍𝒐 𝑴𝒂𝒄𝒄𝒂𝒓𝒊.

Dopo sei anni dall’ultima raccolta (“Cronaca senza storia”, edita da elliot) Matteo Marchesini torna alla poesia con un testo che riconferma la rara forza della sua vocazione.
Matteo Marchesini (1979) è poeta, narratore e saggista. Ha pubblicato il romanzo “Atti mancati” (Voland 2013, premio Lo Straniero, entrato nella dozzina dello Strega), le raccolte critiche “Da Pascoli a Busi” (Quodlibet 2014), “Casa di carte” (Il Saggiatore 2019) e “Scienza di niente” (elliot 2020), le poesie di “Cronaca senza storia” (elliot 2016, dove è rifusa anche la plaquette “Sala d’aspetto”, Valigie Rosse-Premio Ciampi 2010), i racconti di “False coscienze” (Bompiani 2017) e “Miti personali” (Voland 2021). Collabora con «Il Foglio», «Il Sole 24 Ore» e Radio Radicale.”

Io ho la raccolta Sala d’aspetto, vincitore del Premio Ciampi nel 2010 sempre dello stesso editore. Paolo  Maccari, nella postfazione, ci presenta in modo splendido questo giovane poeta “dotato di un timbro personale quanto più alieno dalla ricerca di una capziosa originalità”. Di queste poesie scelgo Nota biografica invitando chi può, a essere presente alla presentazione della nuova raccolta di Matteo. Ecco la mia lettura