Rebus di Natale

Un bel tandem quello di Patrizia Salutij ( che con questo cognome ” può dire quel che vuole”) e Laura Neri, la prima ha scritto questo racconto e la seconda, magnifica illustratrice ha ideato e disegnato il rebus. Tutto delizioso e poi la storia di questa amicizia fra Patrizia e Laura fa tanto Natale di Frank Capra. In pratica il … Continua a leggere

Lettera ad un linguista ingegnere

Caro Michele, se non sapessi che sei un ingegnere mi verrebbe da credere che sei un professore di linguistica. Quanto studio c’è dentro La parola svelata e quanto amore per la materia o dovrei dire arte enigmistica. Mi hai riportato ai tempi in cui leggevo De Saussure, Chomsky e Greimas. L’esattezza lessicale nell’uso di un codice più che specifico, la … Continua a leggere

Ircocervi

GLI IRCOCERVI “Il 22 febbraio 1987, Eco pubblica su L’Espresso una prima serie di ircocervi, una sorta di parole-valigia prodotte dalla fusione di due nomi famosi ai quali viene accompagnata una definizione del nuovo personaggio. Il termine «ircocervo» designa un mostro mitologico, metà caprone (irco) e metà cervo. La regola del gioco impone di fondere insieme il nome di due … Continua a leggere

Il professore enigmista

Torno ancora al mio indimenticato professore: Luigi Blasucci. Ho un ricordo bellissimo di lui, risale al Pisa Book Festival del 2018, era il 10 novembre e Lui mi fece l’ immenso regalo di essere presente. Ne ho parlato nel post Credevo non morisse mai. Lo vedete dal min 42, dopo un po’ di ragionamenti miei sull’enigmistica e su un gioco … Continua a leggere

Credevo non morisse mai

Stamani si è spento Luigi Blasucci, il mio amato professore di università e con lui una parte della mia gioventù. Ci eravamo persi un po’ di vista, ma quando ho avuto la fortuna di pubblicare libri legati all’enigmistica non ho mancato di avvertirlo e di fargli avere una copia, lui era un cultore della parola e prima di addormentarsi, faceva … Continua a leggere